Reti di imprese: strumento per trasformare le minacce in opportunità

fare squadraNon esistono ricette magiche per risollevare le sorti delle aziende nell’attuale fase congiunturale dell’economia. Ma l’unione fa pur sempre la forza. Le reti di imprese costituiscono uno strumento efficace per trasformare le minacce dei mercati in opportunità di sviluppo.

Le strutture delle reti di imprese sono soluzioni organizzative molto flessibili in grado di rispondere efficacemente ad esigenze imprenditoriali connesse all’accesso a specifiche risorse (altrimenti scarse), alla riduzione dei costi di transazione e alle opportunità di cogliere economie legate alla specializzazione.

Le reti tra imprese si basano su collaborazioni mediate da figure esterne cui si danno specifici mandati o più semplicemente su rapporti fiduciari improntati alla condivisione di valori.

Le reti di imprese si rivelano particolarmente utili per penetrare mercati in condizioni altamente concorrenziali, per condividere risorse (persone, capannoni, impianti, depositi), per attivare strategie marketing per le quali siano richiesti sforzi economici ed intellettuali di una certa entità, per affrontare insieme un periodo economico di grandi incertezze.

Un esempio particolarmente interessante di reti d’imprese è quello di Modart(nella Marche) realizzato con la collaborazione della CNA (Confederazione nazionale degli artigiani e delle piccole medie imprese) all’interno della filiera produttiva delle calzature. In essa sono coinvolti attori giuridicamente ed economicamente distinti quali il calzaturificio, lo stilista, il formificio, il solettificio, il tacchificio e il suolificio.

La rete di imprese nasce in genere dall’analisi delle opportunità e delle minacce che emergono dai segnali di mercato. In questa fase, le associazioni (come ad esempio la CNA o la stessa associazione Made in Taranto ®) possono rivelarsi molto utili per la costituzione di nuove reti in quanto agevolano l’incontro e la comunicazione tra le stesse imprese.

Per creare una rete di imprese, occorrono alcuni elementi di base:

  • un’idea di business in grado di apportare vantaggi a tutti i soggetti della rete
  • un programma operativo di medio – lungo termine
  • l’identificazione di una figura chiave esterna alla stessa rete in grado di coordinare i singoli componenti
  • la determinazione di uno o più obiettivi
  • l’individuazione di strategie di marketing orientate al raggiungimento degli obiettivi
  • l’adozione di un programma di monitoraggio delle attività

Per maggiori informazioni, chiama al nr 3932895303 il nostro consulente esperto in reti di imprese.
Oppure compila il seguente form di contatto:

About Author: digida

Comments are closed.